25 Aprile, Mattarella: “Resistenza è chi si oppone con armi o senza a invasione straniera “

25 Aprile, Mattarella: “Resistenza è chi si oppone con armi o senza a invasione straniera “

Il Capo dello Stato all’Altare della patria e poi ad Acerra: “Nostra libertà scritta da sacrificio di chi si oppose a barbarie nazifascista”. Draghi: “Valori Resistenza vivi e attuali”.

“Nelle prime ore del 24 febbraio siamo stati tutti raggiunti dalla notizia che le Forze armate russe avevano invaso l’Ucraina, entrando nel suo territorio. Come tutti, quel giorno, ho avvertito un pesante senso di allarme, di tristezza, di indignazione. A questi sentimenti si è subito affiancato il pensiero agli ucraini svegliati dalle bombe. E, pensando a loro, mi sono venute in mente queste parole: “Questa mattina mi sono svegliato e ho trovato l’invasor”. Sappiamo tutti da dove sono tratte queste parole. Sono le prime di Bella ciao“, ha affermato il capo dello Stato. Fonte ansa.it

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.