Acque costiere ancora…fredde

Nella foto, allegata la temperatura del mare intorno all’Italia, temperature registrate oggi 31 Maggio 2019 (fonte foto meteogiuliacci.it)

Le caratteristiche termiche dell’aria si ripercuotono su quelle delle superfici dei mari e così è successo tra aprile e maggio, quando il Mediterraneo avrebbe potuto iniziare a recuperare i primi gradi dopo i minimi che solitamente raggiunge alla fine dell’inverno.

Il mare ha una grande inerzia termica e 2° in meno da recuperare non sono pochi, normalmente potrebbe volerci anche più di un mese, con questi presupposti quindi ci avviamo verso un mese di giugno che partirà sotto media e cercherà faticosamente di recuperare la perdita del mese di maggio.

Ricordiamo che le acque intorno all’Italia hanno una grande influenza sul clima delle regioni che si affacciano sul mare.

Un mare piu’ freddo, può far registrare temperature dell’aria piu’ basse rispetto a quelle che di solito troviamo lungo i nostri litorali in Estate.