Assegno unico figli: avviati i pagamenti dall’Inps per 3 milioni di famiglie

Assegno unico figli: avviati i pagamenti dall’Inps per 3 milioni di famiglie

L’Inps ha iniziato i pagamenti della prima mensilità di Assegno Unico per circa 5 milioni di figli beneficiari, riferiti a circa 3 milioni di domande presentate da altrettante famiglie tra il 1° gennaio e il 28 febbraio 2022. Lo fa sapere l’Istituto. I primi accrediti saranno a disposizione delle famiglie dal 16 marzo e i pagamenti saranno completati dall’Inps entro il mese.

Le domande arrivate a partire da marzo verranno messe in pagamento dal mese successivo a quello di presentazione e, se presentate entro giugno, saranno comprensive degli assegni spettanti a decorrere dal mese di marzo.

beneficiari di Reddito di cittadinanza in possesso dei requisiti necessari per l’assegno unico riceveranno d’ufficio sulla propria carta (senza la domanda) gli importi spettanti per il mese di marzo a partire da aprile, insieme alla rata di Rdc/Pdc.

Hanno diritto all’assegno unico e universale 7 milioni di famiglie per 11 milioni di figli. Se non si presenta l’Isee si avrà diritto all’importo minimo che è pari a 50 euro al mese per ogni figlio. Per il 2022 è prevista una spesa complessiva di 15,12 miliardi mentre per gli anni successivi si supereranno i 18 miliardi. articolo tratto da ecodellalocride.it

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.