Azzolina annuncia: “Gli studenti dovranno misurare la febbre a casa”

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, annuncia che gli studenti dovranno sì misurare la febbre prima di andare a scuola, ma dovranno farlo autonomamente, a casa. Un modo, spiega la ministra, per “responsabilizzare” gli studenti e le famiglie. E in caso di temperatura superiore a 37,5 non dovranno andare a scuola.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.