Brancaleone riabbraccia la grande Catautrice Alessia Cara.

Brancaleone riabbraccia la grande Catautrice Alessia Cara.

La Pro Loco di Brancaleone ha omaggiato la giovane artista di origini Brancaleonesi, organizzato un incontro presso il rione di Via Cavour, recentemente oggetto di interventi di rigenerazione urbana mediante l’opera dei volontari del Servizio civile universale attivo già da maggio scorso. Una location intima e caratteristica, che ha generato un richiamo di cittadini e fans inaspettato poche ore dall’annuncio sui social di questa iniziativa.

Nel pomeriggio di mercoledì scorso la Pro Loco di Brancaleone ha omaggiato Alessia Cara con una targa di riconoscimento alla carriera ed al suo successo internazionale.

Presente all’evento anche il Sindaco di Brancaleone, Silvestro Garoffolo che accompagnato dall’Assessore Lella Parpiglia hanno anch’egli consegnato una targa di riconoscimento all’artista, che visibilmente commossa si è poi concessa ai selfie e autografi ai suoi fan accorsi da tutta la provincia reggina.

Un momento di festa e di grande rilevanza che ha regalato al paese grande orgoglio e commozione.

La giovane Alessia Cara (Alessia Caracciolo), ricordiamo è emersa nel panorama musicale nel 2015 quando viene scritturata dalla Def Jam Recordings, da qui inizia il suo percorso musicale. “Here” è  singolo di debutto che ha conquistato più di 500.000 ascolti su SoundCloud nella prima settimana di uscita, ed è diventata virale su Spotify, vendendo più di 3 milioni di copie. Dopo “Here”, Alessia pubblica l’EP “Four Pink Walls”, e nel novembre 2015 l’album di debutto “Know-It-All”. Nel 2016 pubblica il singolo multiplatino “Scars To Your Beautiful” e la hit “Stay” realizzata con Zedd. Nello stesso anno, Alessia presta la voce a “How Far I’ll Go” scritta da Lin-Manuel Miranda, canzone ufficiale del film della Disney “Moana”. Nel 2017 pubblica il 4 volte platino “1-800-273-8255” insieme a Logic, che conta più di 9 miliardi di stream in tutto il mondo. Nel 2018 esce il secondo album “The Pains Of Growing”, mentre l’anno successivo Alessia sarà in tour insieme a Shawn Mendes. Con il suo debutto in lingua spagnola con Juanes, “Querer Mejor”, che ha ottenuto due nomination ai Latin Grammy.

Dal 2016 ad oggi, Alessia Cara ha ottenuto molti ed importanti riconoscimenti, tra cui:

– JUNO Award per Breakthrough Artist of the Year in Canada, 2016

– Onorificenza “Rule Breaker” all’evento annuale BillboardWomen in Music

– Best Electronic Video (per “Stay”) e Best Fight Against The System agli MTV VMAs, 2017

– Due ASCAP Pop Awards per “Stay” e “Scars To Your Beautiful”

– Miglior canzone dance dell’anno (per “Stay”) agli iHeart Radio Music Awards

– Migliore performance sul palco mondiale agli MTV EMA dopo l’uscita del suo attesissimo secondo album “The Pains Of Growing”

– Nomination per Favorite Female Artist – Pop/Rock agli American Music Awards, 2017

– People’s Choice Award per Favorite Breakout Artist

– Billboard Music Award per Top New Artist

– BET Award per Best New Artist

– BBC Award per Song of The Year

– Album dell’anno, Album Pop dell’anno e Cantautore dell’anno ai Virtual Juno Awards, 2020.

Un atto dovuto – riferisce Carmine Verduci, Presidente della Pro Loco di Brancaleone- che attendeva di essere concretizzato da tempo, ma che a causa della pandemia mondiale si è più volte rimandato. Alessia Cara rappresenta un modello per i giovani, un esempio da seguire e da imitare. La nostra associazione riconosce il valore artistico dei suoi cittadini e pone dinnanzi a se ogni riconoscenza. Per noi tutti un momento di grande gioia che ha visto il rione di Via Cavour vivo e sotto nuova veste, grazie al progetto della #ScalaPavesiana che sta impazzano sul web e generando grande curiosità fra turisti e residenti. I gradini rievocano alcuni versi dello scrittore piemontese Cesare Pavese, che si imprimono su ogni gradino, a ricordare che: “un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire, non essere soli, che anche nella terra, nelle piante nella gente, c’è sempre qualcuno ad aspettarti”.

Questo è un inno d’amore e di affetto, che i ragazzi del Servizio Civile universale della nostra Associazione hanno voluto dedicare a tutti coloro che per un motivo o per un altro, si trovano costretti a stare lontano da questa terra, ma che ritornano ogni anno con la consapevolezza che i amici e gli affetti più cari, stanno sempre ad aspettarli. Alessia non è nuova a trascorrere qualche giorno di vacanza a Brancaleone (paese originario della mamma), contornata da nonni, zii e cugini che la amano tanto, ed è appunto questo il nostro augurio, un piccolo segno di affetto che vuole ricordare ad Alessia, che “un paese la attende e la attenderà sempre”! Un ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato, ai soci della Pro Loco ai familiari di Alessia e soprattutto alla madre di Alessia per la sua sensibilità e disponibilità, a tutti i residenti di Via Cavour per la collaborazione. Al Sindaco di Brancaleone, sempre attento e premuroso verso queste iniziative, che a mostro parere, fanno del nostro paese una grande comunità. ARTICOLO TRATTO DA TELEMIA.IT

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.