Calabria, tenta di spingere la compagna dal balcone di casa, arrestato

ALTOMONTE (CS) – Ha tentato di gettare dal balcone la compagna, senza riuscirvi solo per la reazione della donna che si è aggrappata alla ringhiera. Con questa accusa, personale della Squadra mobile ha arrestato e posto ai domiciliari. L’uomo è accusato di tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia, violenza privata e danneggiamento.

In particolare, dalle le indagini sarebbe emerso come l’uomo avesse posto in essere ripetute minacce e violenze, scaturite da una ossessiva gelosia, nei confronti della compagna.

Dalle indagini è emerso quindi che l’uomo, dopo aver minacciato di morte la compagna, l’ha bloccava sul balcone della propria abitazione e, dopo avere lanciato un masso sull’auto della stessa distruggendone il tettuccio, ha tentato di gettarla nel vuoto senza riuscirvi perché la donna è riuscita ad aggrapparsi con un piede e con le mani alla ringhiera. Le minacce, però, sarebbero proseguite per tutta la notte, fino a quando la donna è riuscita a riprendere il proprio cellulare e a contattare una parente. (fonte ansa.it)

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.