Caso Miramare, condannato a un anno e 4 mesi il sindaco Falcomatà. Sospeso dalla carica

Caso Miramare, condannato a un anno e 4 mesi il sindaco Falcomatà. Sospeso dalla carica

Condannati ad un anno anche gli assessori appartenenti alla sua prima giunta: Saverio Anghelone, Armando Neri, Rosanna Maria Nardi, Giuseppe Marino, Giovanni Muraca, Agata Quattrone e Antonino Zimbalatti. Stessa sorte anche per il segretario comunale Giovanna Antonia Acquaviva, per la dirigente comunale del settore “Servizi alle imprese e sviluppo economico” Maria Luisa Spanò e per l’imprenditore Paolo Zagarella.

Assolti gli imputati dal reato di falso.

Nei mesi scorsi, con rito abbreviato, era stata condannata l’ex assessore Angela Marcianò, ad un anno di reclusione con pena sospesa.

Le conseguenze politiche

Con questa decisione del Tribunale, adesso scatterà, per Falcomatà e gli altri amministratori ancora in carica, la sospensione per un periodo di 18 mesi così come previsto dalla legge Severino. tratto da ecodellalocride.it

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *