Comune Siderno: “Chiarimenti su aumento TARI”

Comune Siderno: “Chiarimenti su aumento TARI”

COMUNICATO STAMPA

In questi giorni i cittadini sidernesi si sono visti recapitare a casa gli avvisi per il pagamento della TARI, ossia la tassa dei rifiuti.

L’Amministrazione Comunale, con questa nota,intende specificare che si tratta del conguaglio per l’anno 2021 calcolato sulla base delle tariffe TARI approvate con Delibera della Commissione Straordinaria n. 135 del 29 luglio 2021; tariffe che hanno subito un aumento di circa il 30% rispetto a quelle applicate per l’anno 2020.

Pertanto, ai molti cittadini che si chiedono il perché di questo aumento, l’A.C. fornisce i dovuti chiarimenti.

A partire dall’anno 2020, per stabilire le somme che ogni cittadino avrebbe dovuto versare per la TARI, è stato definito a livello nazionale un nuovo “metodo tariffario servizio integrato di gestione dei rifiuti” (MTR) da parte di ARERA (Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente): Le tariffe devono assicurare la copertura integrale dei costi del servizio. Questo nuovo metodo ha comportato una diversa gestione ed allocazione dei costi con la conseguente applicazione della nuova tariffa agli utenti.

Si aggiunga anche che, in Calabria, le tariffe di conferimento (ovvero il costo €/tonnellata per consegnare le varie tipologie di rifiuti agli impianti/discariche) da diversi anni sono in costante aumento. A titolo esemplificativo, nella Città Metropolitana di Reggio Calabria la tariffa di conferimento ha subito un incremento del 50% e, tale aumento, ha influito inevitabilmente, anch’esso, sull’aumento della TARI.

Inoltre, la situazione di pandemia dovuta al Covid-19ha obbligato i Comuni ad applicare per l’anno 2020 le tariffe dell’anno 2019. E poiché le tariffe 2019 non erano sufficienti a coprire i costi dell’anno 2020, si è generato un conguaglio sull’annualità 2021.  

Quanto sopra, questa Amministrazione, ha voluto specificarlo ancora una volta, perché vuole rassicurare i cittadini che non ha alcun interesse o vantaggio economico ad incrementare la tassazione del servizio rifiuti; tanto che fin dai primi giorni di insediamento, ha posto in essere azioni di contrasto all’evasione per ridurre il più possibile gli importi a carico degli utenti, cercando, altresì, di porre rimedio all’abbandono scellerato dei rifiuti.

Questo Ente INVITA, ancora una volta, i cittadini a differenziare meglio e di più, e ciò al fine di ridurre i costi di conferimento e di conseguenza della TARI.

L’Amministrazione Comunale di Siderno

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.