Covid-19, Crisanti: “La nuova ondata potrebbe arrivare già fine agosto”

“Guardando i numeri dei Paesi vicino a noi, viene da pensare che avremo problemi con il coronavirus non a ottobre-novembre, come si era ipotizzato, ma già alla fine di agosto”.Parole poco confortanti, quelle che arrivano dal professor Andrea Crisanti, ordinario di microbiologia all’Università di Padova, in un’intervista al Messaggero. La preoccupazione dell’esperto alla luce dell’incremento dei nuovi casi positivi in nazioni confinati con l’Italia o a due ore di volo. “Prima di tutto, sorge anche qualche dubbio: in Italia abbiamo molti casi in meno degli altri Paesi europei, forse non stiamo effettuando i tamponi alle persone giuste. Ma non voglio per forza essere pessimista, magari siamo più bravi, più efficaci nell’isolare i focolai. Comunque sia, sarebbe utile conoscere le ragioni della differenza dei nostri dati con quelli degli altri Paesi. Detto che anche i nostri 275 casi di oggi non sono pochi” dice Crisanti. fonte fanpage.it

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.