Covid-19, positivo sarebbe dovuto stare per due settimane in isolamento. Invece ha viaggiato in Romagna, Marche, infine è tornato a Roma

E’ arrivato a Fiumicino il 23 giugno con uno dei voli speciali da Dacca e sarebbe dovuto stare per due settimane in isolamento fiduciario. Invece ha viaggiato prima verso la Romagna, poi nelle Marche, infine è tornato a Roma dove ieri è stato fermato dalla Polfer alla Stazione Termini. La storia, raccontata questa mattina dal Messaggero e confermata da fonti della polizia ferroviaria, riguarda un 53enne bengalese con febbre e tosse, risultato positivo al tampone. (articolo intero su adnkronos.com)

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *