Dal 29 al 31 ottobre ritorna a Cosenza la Festa del Cioccolato

Dal 29 al 31 ottobre ritorna a Cosenza la Festa del Cioccolato

Riceviamo e Pubblichiamo – Un’edizione speciale, questa, che rende maggiorenne la manifestazione tanto amata da grandi e piccini ma che, soprattutto, porta con sé l’auspicio di un futuro più leggero.
Dopo un anno di fermo, infatti, a causa della pandemia da Covid-19, la festa riprende con i maestri cioccolatieri provenienti da tutta Italia e addirittura dalla Francia, pur rispettando tutte le norme anti contagio.
La manifestazione è stata presentata questa mattina in conferenza stampa presso la sede della CNA alla quale, tra gli altri, hanno partecipato il direttore di CNA Cosenza, Giulio Valente; il presidente di CNA Cosenza, Francesco Citino; l’amministratore di Publiepa, Pino De Rose ed il presidente del comparto agroalimentare di CNA Cosenza, Anna Garofalo.
“Un’edizione fortemente voluta la 18^ Festa del Cioccolato – ha dichiarato il direttore di CNA Cosenza, Giulio Valente – per la quale non abbiamo mai smesso di lavorare in CNA. Nonostante lo stop forzato dalla pandemia, che ci avrebbe portati a festeggiare il 19° anno, ci ricorda che non dobbiamo mai demordere e vogliamo che quest’anno sia di buon auspicio per le prossime edizioni”.
“Quella del Cioccolato, a Cosenza, non è una fiera ma una vera e propria Festa – ha dichiarato il presidente di CNA Cosenza, Francesco Citino – un evento che ho ricevuto in eredità dal presidente uscente, Francesco Rosa che, insieme a tutti i colleghi dell’associazione di categoria, ha portato ad altissimi livelli di qualità”.
Un’occasione, quindi, non solo per per godere delle eccellenze della nostra Calabria e dell’Italia, oltre che quelle provenienti da oltreconfine, ma anche un’opportunità per amare la città e per intercettare turisti e visitatori che, tra tutti gli eventi nazionali dedicati al cioccolato, ormai non possono non tenere in considerazione anche Cosenza.

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.