E’ arrivato a Siderno Antonio Cogliandro. NUOVO COMANDANTE DELLA POLIZIA LOCALE

E’ arrivato a Siderno Antonio Cogliandro. NUOVO COMANDANTE DELLA POLIZIA LOCALE

Articolo di Aristide Bava – Si è insediato, nei giorni scorsi, a Siderno, il nuovo comandante della Polizia locale. Si tratta di Antonio Cogliandro, avvocato reggino, già in servizio presso il Comune di Crotone con trascorsi a Gallipoli, Augusta, Canicattì, Rosarno e Tropea. Il nuovo comandante della Polizia locale si è subito reso conto di dover assicurare e quindi incrementare , soprattutto in questo periodo estivo che si porta appresso molti problemi per il notevole aumento della popolazione, le attività di Polizia Giudiziaria e del rispetto del codice della strada. Sono state anche attivate le attività di controllo degli alloggi pubblici che hanno portato , intanto, alla denuncia di due persone per furto d’acqua e altre due per furto di energia elettrica Relativamente al codice della strada il comandante Cogliandro ha attivato una seroie di iniziative finalizzate a far rispettare divieti di sosta e parcheggi abusivi iniziando, peraltro, dalla via Cesare Battisti, arteria che presenta le maggiori difficoltà di attraversamento a causa dei parcheggi “selvaggi” che influiscono pesantemente sulla circolazione ( a doppia corsia) della strada. Da Antonio Cogliandro, a questo proposito, è partito anche un appello alla cittadinanza invitata al rispetto delle regole. ” Non si vuole attivare a tutti i costi una politica repressiva – ha detto – ma rispettare le regole è un dovere dei cittadini nell’interesse di tutti e nell’interesse anche della stessa città”. A proposito del suo insediamento a Siderno Cogliandro si è detto particolarmente soddisfatto. ” Non ci poteva essere scelta migliore. Siderno è una delle più importanti città della provincia di Reggio Calabria e sono convinto che ci sono gli spazi per lavorare molto bene”. Il nuovo comandante delal Polizia locale ci ha anche anticipato che, a breve, ci sarà un potenziamento dell’organico dei vigili. ” Tre nuovi ausiliari stanno completando un apposito corso – ha detto – e quanto prima saranno chiamati a dare la loro collaborazione per meglio disciplinare il traffico sulla strada. E’ un primo passo per superare la precarietà del nostro organico”. Il nuovo comandante si è anche attivato per effettuare controlli ambientali ed è stato già elevato un verbale in materia di igiene.

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *