Florijana Ismaili, trovato il corpo della calciatrice svizzera dispersa nel lago di Como: era a 204 metri di profondità

Il corpo di Florijana Ismaili è stato individuato a 204 metri di profondità nelle acque del lago di Como a Musso. La calciatrice svizzera di 24 anni sabato pomeriggio non era più riemersa dopo essersi tuffata in acqua per un bagno. Il corpo è stato trovato dal robot dei vigili del fuoco. Il robot «rov» era all’opera da ieri mattina e può arrivare a una profondità di 300 metri; permette di indagare i fondali, pilotato dalla superficie.

fonte ilmessaggero.it