Gerace, tre serate che hanno confermato il pieno successo del Festival Internazionale d’Arte di Strada “Il Borgo Incantato: L’arte di strada nei vicoli”

Gerace, tre serate che hanno confermato il pieno successo del Festival Internazionale d’Arte di Strada “Il Borgo Incantato: L’arte di strada nei vicoli”

COMUNICATO STAMPA

Tre serate da incorniciare che hanno confermato il pieno successo del Festival Internazionale d’Arte di Strada “Il Borgo Incantato: L’arte di strada nei vicoli” che si è tenuto a Gerace dal 26 al 28 Luglio dopo due anni di sosta obbligata. « Anche questa edizione del Borgo Incantato si chiude con un bilancio che riteniamo nettamente positivo in termini di affluenza e di gradimento » ha sottolineato l’Assessore Salvatore Galluzzo, che ricorda l’impegno dell’Amministrazione, guidata dal Sindaco Giuseppe Pezzimenti, che insieme ai funzionari Loredana Panetta e Domenico Romeo e a tutti i dipendenti comunali, hanno garantito la buona riuscita dell’atteso evento che ha richiamato a Gerace migliaia di persone. «Siamo soddisfatti per aver confermato l’ottima qualità degli spettacoli grazie al direttore artistico Luigi Russo che ha ideato una rassegna di alto profilo alla quale – ha proseguito l’Assessore Galluzzo – siamo riusciti a inserire l’apertura del Museo Diocesano e degli altri luoghi artistico-culturali religiosi grazie al connubio con il vescovo Francesco Oliva. Ringraziamo i Carabinieri, la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza e la Polizia Metropolitana che hanno garantito l’ordine e la sicurezza delle serate, un ringraziamento va anche all’Amministrazione comunale di Locri che ha inviato due agenti della Polizia locale». «Il Borgo Incantato negli anni è divenuto un modello di turismo d’insieme – ha concluso l’Assessore Galluzzo – ed è questo il vero segreto del suo successo e dell’attenzione che ha ricevuto dalla Regione Calabria attraverso l’impegno diretto de l Presidente della Giunta regionale Roberto Occhiuto e della Vice Presidente Giusi Princi, che hanno fortemente voluto inserire la rassegna all’interno del finanziamento di 20 milioni di euro destinati dal Ministero della Cultura nell’ambito del progetto “Gerace – Porta del Sole”, che garantisce una continuità della manifestazione in tutta la sua immagine positiva che ha ricadute concrete su tutto il territorio ». La chiusura della splendida manifestazione è affidata alla Vice Presidente della Giunta regionale Giusi Princi che ha sottolineato: «Gerace è un patrimonio da condividere all’interno della nostra regione, da esportare ad un turismo nazionale e internazionale, il presidente Occhiuto e tutta quanta la Giunta sostengono il sindaco Giuseppe Pezzimenti e la sua amministrazione, e gli facciamo i complimenti perché il Borgo Incanto, che la Regione ha sostenuto finanziariamente, rappresenta un binomio di cultura, di arte, di gastronomia e di qualità. Gerace diventa un ulteriore investimento per la Regione Calabria, perché è un patrimonio che sosteniamo e valorizziamo attraverso i fondi del Ministero della Cultura che la Giunta ha ritenuto di far destinare a questa città. Queste tre giornate significative testimoniano la presenza di un turismo che viene fuori dalla regione e, con Gerace, esportiamo l’immagine più bella della Calabria». L a scommessa che la Giunta Occhiuto ha voluto fare su Gerace è già vinta e il paese debba, oggi più che mai, essere presentato come un alfiere della “ Calabria Straordinaria” che la Regione vuole esportare nel mondo.

Gerace 29.07.2022

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.