Il 27 gennaio in tutto il mondo si celebra il Giorno della memoria, una data simbolica per ricordare le vittime del nazismo

In tutto il mondo si celebra oggi il Giorno della memoria dell’Olocausto. In Italia il presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, e il presidente della Camera, Roberto Fico, deporranno una corona di fiori in Largo 16 ottobre 1943, luogo simbolo della deportazione degli ebrei romani.

Il 27 gennaio 1945 l’Armata Rossa, guidata dal maresciallo Ivan Konev, liberava la città polacca di Oświęcim. Il nome tedesco di questa città è Auschwitz. Le truppe sovietiche della 60ᵃ Armata scoprivano il lager e liberavano i sopravvissuti.

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *