IL PROGRAMMA DI 7 LIBRI PER 7 SERE . LA PRIMA GIORNATA OGGI LUNEDI 27 LUGLIO

Aristide Bava, SIDERNO . Si è tenuta presso il cortile della Biblioteca comunale la conferenza stampa di presentazione della settima edizione di “Sette Libri per Sette Sere”, evento culturale organizzato dall’Associazione Amici del Libro e della Biblioteca che si svolgerà a partire da lunedì 27 luglio fino a domenica 2 agosto. In questa settima edizione, patrocinata dal Comune di Siderno e in partnership con lo spazio culturale “MAG. Ladra di libri”, nell’ottica di intercettare per poi diramare qualsiasi eco culturale e artistica -che sia essa un saggio, un romanzo, un dipinto o una scultura- l’associazione ha deciso di ampliare la propria offerta di intrattenimento. Quest’anno, infatti, al consueto e ormai consolidato appuntamento serale con la rassegna letteraria che vede protagonisti scrittori calabresi e non solo, si aggiunge un appuntamento pomeridiano interamente dedicato all’arte. A partire dalle 18 e fino alle 21, infatti, il giardino della biblioteca si trasformerà, in una galleria d’arte a cielo aperto in cui saranno esposte le opere di pittori e scultori locali. Il programma è stato illustrato da Maria Giovanna Cogliandro, da Gianluca Albanese, e dal presidente dell’Alb Cosimo Pellegrino. La prima serata, lunedì 27 luglio, avrà come protagonista, per quanto riguarda gli artisti, Damocle Argiró, pittore sidernese. Alle 21.30,poi per la rassegna letteraria. Verrà presentato il libro “Cosa rimane dei nostri amori” di Olimpio Talarico, scrittore crotonese con “Cosa rimane dei nostri amori” è il primo episodio di una trilogia intitolata “Caccuri”. Dopo i saluti del presidente Cosimo Pellegrino, che introdurrà ogni serata, dialogherà con lui Gianluca Albanese. Interverranno Giuseppe Gervasi, e Rosario Rocca.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.