Jole Santelli augura buon lavoro al GAL Terre Locridee

La Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, oggi a Locri insieme al Presidente del GAL Terre Locridee, Francesco Macrì, ha voluto conoscere i componenti della struttura tecnica del Gruppo di Azione Locale, a cui ha espresso il proprio apprezzamento per l’attività condotta e l’auspicio di risultati significativi per il territorio e per ridare fiducia alle comunità. Ha confermato il suo amore per la Locride e la convinzione che possa assumere un ruolo di protagonista nella rinascita della Calabria, così come si è congratulata con il Presidente Macrì per l’idea di proporre l’area a Capitale della Cultura Italiana 2025; questi anni che separano dalla candidatura formale, potranno costituire un percorso di crescita, di coscienza, di condivisione fra le diverse componenti sociali e culturali, per creare integrazione, pur nel rispetto delle identità.

Il Presidente Macrì ha sottolineato come il lavoro della governatrice Santelli si dimostri già dalle prime iniziative di grande efficacia, in grado di restituire alla Calabria credibilità nel contesto nazionale ed europeo, ma soprattutto capace di recuperare la fiducia dei calabresi. Occorre, però, che ciascuno – istituzioni, imprese, organizzazioni – sorregga il lavoro che la Regione sta avviando, perché solo attraverso il contributo di tutti si potranno ottenere i risultati attesi. Ha espresso, inoltre, la soddisfazione personale e di tutto il GAL Terre Locridee per la decisione di nominare un assessore per il settore agricolo, dopo anni di assenza, e soprattutto di averlo individuato nella persona di Gianluca Gallo, di elevata competenza e sensibilità, che sicuramente saprà porre gli strumenti giusti per valorizzare la qualità unica delle nostre produzioni. 

Infine, Macrì ha ringraziato di cuore la Presidente Santelli per aver scelto la Locride quale meta le sue vacanze estive, così come da anni fa, riconoscendo in maniera reale i valori che il territorio possiede e la capacità da parte degli operatori turistici, ma anche dell’intera comunità locale, di accogliere i visitatori con calore e coinvolgimento, offrendo un’esperienza umana difficile da dimenticare.

La Presidente Santelli ha tenuto a ribadire come la Locride sia il territorio della Calabria con più potenzialità di sviluppo, a patto che si mettano in moto processi virtuosi che facciano dell’integrazione fra le risorse sociali, culturali, ambientali, il motore per la crescita. Convinzione che viene espressa anche dal Vicepresidente della Regione Calabria, Antonino Spirlì, che proprio in queste settimane sta sostenendo un percorso innovativo di costruzione del nuovo programma operativo di sviluppo regionale, attraverso il pieno coinvolgimento delle istituzioni locali, degli operatori economici, delle associazioni, della gente.  

Infine, la Presidente Jole Santelli ha porto i propri saluti e l’augurio di buon lavoro al Presidente Francesco Macrì, al Direttore Guido Mignolli e a tutta la struttura del GAL Terre Locridee per il lodevole lavoro svolto in questi anni, proponendosicome Agenzia di Sviluppo in un territorio complesso e dimenticato. Proprio alla luce di questo, ha espresso la volontà di sostenere una riflessione sul ruolo dei GAL in Calabria e sull’apporto che questi possono offrire, rappresentando le istituzioni più vicino alle comunità.

Locri 24 agosto 2020 – GAL Terre Locridee

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.