La Uefa: “Procedimento contro il Milan per violazione FPF sospeso in attesa del Tas”

La Camera arbitrale di controllo sui Club si pronuncerà solo dopo la sentenza sul ricorso dei rossoneri contro la sanzione sui bilanci 2015/2017

Questa, dunque, la nota della Uefa: “Il CFCB, UEFA Club Financial Control Body Adjudicatory Chamber ha sospeso i procedimenti contro l’AC Milan, in merito al mancato rispetto dei requisiti del break-even durante l’attuale periodo monitorato nella stagione 2018/19 che copre i periodi di segnalazione che terminano nel 2016, 2017 e 2018. La sospensione del procedimento rimarrà in vigore fino a dopo l’emissione dei procedimenti CAS in corso relativi alla sanzione imposta al club per non aver rispettato il requisito di pareggio per i periodi segnalati che terminano nel 2015, 2016 e 2017″.

fonte SPORT MEDIASET