Locri (RC) : violenza in ospedale: perde la pazienza e sfonda il vetro al triage

Locri (RC) : violenza in ospedale: perde la pazienza e sfonda il vetro al triage

articolo del 12.09.2021 tratto da Antonio Tassone – ecodellalocride.it – Il vetro danneggiato al triage dell’ospedale Civile di Locri

Gesto di rabbia del figlio di una paziente in attesa.

Ancora un’episodio di violenza all’interno del pronto soccorso dell’ospedale civile di Locri. È successo poche ore fa durante una normale procedura di accoglienza al triage, quando il figlio di una paziente assistita dal personale in servizio, probabilmente innervosito dall’attesa, ha colpito il vetro dello sportello e l’ha sfondato, mandando il vetro in frantumi. Un “botto” che, ovviamente, non è passato inosservato. Le forze dell’ordine sono intervenute e individuato l’autore.  È doveroso denunciare ancora una volta la necessità di garantire maggiore sicurezza a chi ogni giorno è al servizio della salute dei cittadini.  Episodi che, per quanto isolati, non devono accadere, e che portano alla luce le necessità di potenziare personale e sicurezza, attraverso percorsi specifici e sorveglianza.

Chi opera al servizio della salute dei cittadini e che, come tutti gli operatori sanitari, è sottoposto da mesi a uno stress ancora maggiore dovuto alla gestione della pandemia, deve essere messo in condizioni di operare al meglio.

articolo tratto da Antonio Tassone – ecodellalocride.it

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *