Malore mentre torna da una festa, muore una 18enne

Malore mentre torna da una festa, muore una 18enne

Le sarebbero stati somministrati ansiolitici al posto del cortisone di cui aveva invece bisogno

È deceduta per un malore la diciottenne che stava tornando a casa da una festa a Fiumefreddo di Sicilia nella serata di martedì scorso. Sulla morte dell’adolescente è stata aperta un’inchiesta. Secondo quanto riportato da Fanpage.it, la giovane è stata male al rientro da party. Suo padre l’ha quindi accompagnata alla guardia medica di Mascali. L’uomo avrebbe riferito ai sanitari che la figlia soffriva di numerose allergie e che queste ultime le avevano causato anche crisi respiratorie. I medici, invece, avrebbero definito il malessere un “disturbo psicosomatico” per poi prescrivere alla 18enne una dose di tranquillante Valium invece dei farmaci a base di cortisone.

La ragazza ha usato l’ansiolitico così come prescritto pur non avendo mai sofferto di attacchi di panico. Una volta aver assunto il farmaco ha perso i sensi, morendo pochi minuti dopo. Inutile purtroppo la corsa in ambulanza per raggiungere quanto prima il pronto soccorso dell’ospedale di Acireale. Le dinamiche del decesso hanno portato all’apertura di un’inchiesta. I carabinieri della stazione di Fiumefreddo, che hanno raccolto la denuncia della famiglia della 18enne, vogliono far luce su quanto accaduto nelle ore successive al party e sulle cure somministrate dai sanitari di Mascali. Per effettuare tutti gli accertamenti del caso, è stato disposto il sequestro della salma che sarà sottoposta ad esame autoptico. ARTICOLO TRATTO DA TELEMIA.IT

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.