Nel 60% dei casi chi si ammala di covid è ancora sintomatico a 2 mesi dalla dimissione

Nel 60% dei casi chi si ammala di covid è ancora sintomatico a 2 mesi dalla dimissione

Nel 60% dei casi chi si ammala di covid è ancora sintomatico a 2 mesi dalla dimissione. La percentuale si riduce a 6 mesi, ma rimane comunque alta, al 40%. I sintomi più frequentemente riportati sono fatica a respirare, debolezza e tosse; seguono dolore toracico, tachicardia, disturbi dell’equilibrio, nausea o febbricola. E’ quanto emerge da uno studio osservazionale condotto dalla Pneumologia e Terapia intensiva respiratoria dell’Irccs Policlinico Sant’Orsola di Bologna, diretta da Stefano Nava, recentemente pubblicato su ‘Respiration’. Fonte adnkronos.com

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.