Oggi 25 marzo si celebra la prima edizione del Dantedì

Il 25 marzo è il “Dantedì”, cioè la giornata dedicata a Dante Alighieri istituita dal Consiglio dei ministri italiano. La prima edizione è stata prevista quest’anno in vista del 2021, quando si celebreranno i 700 anni dalla morte dell’autore della Divina Commedia. Tuttavia, in conseguenza della crisi sanitaria dovuta all’epidemia di coronavirus nel nostro Paese, il palinsesto degli eventi previsti per questa giornata, speciale hanno subito una virata in senso decisamente più digitale di quanto inizialmente immaginato.

Il 25 marzo è una delle date che gli studiosi individuano come inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia, motivo per cui è stato scelto questo giorno (in maniera del tutto simbolica) per celebrare per la prima volta il Dantedì. Tuttavia sul giorno preciso in cui sarebbe databile l’inizio dell’opera letteraria con cui nasce la lingua italiana gli studiosi non son concordi.

Fino ad oggi, con la prima edizione digitale del Dantedì, in Italia è mancata una giornata ufficiale che celebrasse Dante Alighieri, il padre della lingua italiana e autore della Divina Commedia. Nel 2021 ricorrerà il 700esimo anniversario della morte del Sommo Poeta, deceduto secondo le fonti storiche nel marzo del 1321, e tutto il prossimo anno sarà consacrato alla celebrazione dell’uomo che “inventò” l’italiano.

fonte /www.fanpage.it/

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: