Pfizer e Moderna, Aifa: “Seconda dose vaccino non oltre 42 giorni, intervallo ottimale 21 e 28 giorni”

E’ possibile ritardare la seconda dose dei vaccini anti-covid Moderna e Pfizer ma l’intervallo non deve superare i 42 giorni. E’ il parere dell’Agenzia italiana del farmaco Aifa.

Agenzia italiana del farmaco Aifa “ribadisce che l’intervallo ottimale tra le dosi è, rispettivamente, di 21 giorni per il vaccino Comirnaty e di 28 giorni per il vaccino Moderna”. Ma “qualora tuttavia si rendesse necessario dilazionare di alcuni giorni la seconda dose”, la Commissione precisa che “non è possibile superare in ogni caso l’intervallo di 42 giorni per entrambi i vaccini”. fonte adnkronos.com

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.