Riviera dei Cedri e Parco del Pollino alla Bit di Milano. Nella Calabria Straordinaria spicca la destinazione cicloturistica

Riviera dei Cedri e Parco del Pollino alla Bit di Milano. Nella Calabria Straordinaria spicca la destinazione cicloturistica

Scalea, mercoledì 13 aprile 2022

Calabria destnazione cicloturistca a partre dall’imminente passaggio in Rivera dei Cedri del Giro d’Italia . È questo il messaggio promozionale che ECOtur , consorzio di operatori turistci calabresi, ha portato alla Borsa internazionale del Turismo svoltasi a Fieramilano dal 10 al 12 aprile 2022, soto lo slogan de “ Un unico luogo per incontrare il mondo ”. C’era anche la Calabria con il brand “Calabria Straordinaria”, soto il quale è stato allestto il consueto stand regionale, molto afollato e assoluto protagonista non solo per l’oferta contenuta, ma anche da un punto di vista estetco. Nello spazio dedicato, dove sono stat ospitat circa 50 operatori turistci tra tour operator, consorzi turistci e struture ricetve calabresi, hanno fato gli onori di casa il governatore Roberto Occhiuto , “l’ambasciatrice nel mondo” Elisabeta Gregoraci , il presidente del Parco nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra , e l’assessore regionale al Turismo e Marketng, Fausto Orsomarso . “La nostra – ha avuto modo di dire l’assessore – è una terra di molte opportunità, sopratuto turistche: enogastronomia, cammini, mare e montagna, entroterra, cultura, borghi, archeologia e le esperienze di turismo slow. Queste ultme sono pensate con partcolare atenzione agli amant della bicicleta in ogni sua declinazione, dalla strada allo sterrato, fno alle ciclovie e alle piste ciclabili. Su tuto questo – ha aggiunto Fausto Orsomarso – costruiamo costantemente una nuova narrazione, Calabria Straordinaria , appunto, e un fta programmazione in cui accoglienza turistca fa rima con marketng, mobilità, comunicazione, struture ricetve moderne e funzionali e operatori qualifcat”. E tra quest, sempre nello spetacolare ed accogliente spazio allestto in fera dalla Regione, c’era anche Giancarlo Formica , presidente ECOtur, a streto contato con gli oltre 1.000 espositori, i tant buyer provenient da 47 Paesi, gli ent e le realtà italiane afancate da Enit, agenzia nazionale del turismo. “Ci siamo dat da fare – ha deto – per promuovere la Riviera dei Cedri e il Parco nazionale del Pollino come destnazione clicloturistca e penso che si possa essere soddisfat per aver intrapreso la strada giusta. La Bit è stata una grande opportunità in tal senso, per via delle centnaia di operatori italiani e internazionali incontrat e con i quali siamo riuscit a trarre conclusioni positve. Da molt di loro abbiamo riscosso pareri lusinghieri sulla nostra oferta di vacanza. Voglio sotolineare – ha aggiunto il presidente ECOtur – come in questo processo abbia giocato un ruolo molto importante lo stand allestto dalla Regione Calabria, che ci ha ospitat in questa tre giorni. Non solo per la sua bellezza, ma anche perché innovatvo e molto funzionale. Ha suscitato molta curiosità anche per il suo essere caraterizzato da element ecosostenibili e ha atrato operatori che magari non erano partt con interesse verso il prodoto Calabria. ‘Calabria Straordinaria’, insomma è servita anche ad aumentare il numero di connessioni con gli addet ai lavori. Ora – ha concluso Formica –, soto con il lavoro già avviato, perché c’è da metere in campo strategie e iniziatve per rendere i nostri territori protagonist, come in occasione dell’imminente sesta tappa del Giro d’Italia edizione 2022, la Palmi – Scalea Riviera dei Cedri, in programma il 12 maggio prossimo e che organizziamo come consorzio in collaborazione con Regione Calabria, Parco nazionale del Pollino e Comune di Scalea”. Dopo la presenza all’altro grande evento di setore, Discover Italy (Sestri Levante, 7 e 8 aprile 2022), ECOtur ha dunque lavorato anche alla Bit di Milano per la promozione della Riviera dei Cedri e del Parco nazionale del Pollino, tracciando anche per quest territori una via da perseguire per incrementare lo sviluppo turistco locale.

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.