ROCCELLA IONICA: JOLE SANTELLI AL TEATRO AL CASTELLO PER RENZO ARBORE E L’ORCHESTRA ITALIANA

nella foto La Presidente Jole Santelli

Aristide Bava, SIDERNO – C’era anche lei ad applaudire Renzo Arbore e l’orchestra Italiana, venerdi sera, al Teatro al Castello di Roccella. Troppo bella ed elegante per passare inosservata. Parliamo della Presidente della Regione Calabria, Iole Santelli, arrivata in incognito, in compagnia di alcuni amici, con tanto di mascherina sul viso tolta solo su richiesta del cronista per la fotografia di rito e tenuta per tutta la lunga serata in ossequio, d’altra parte, alle disposizioni di legge. Quando le è stato chiesto il perchè della sua presenza senza il solito strombazzamento di comunicazione, ha risposto semplicemente ” Per me non è una novità venire a Roccella quando c’è il Festival Jazz. E’ da venti anni che ci vengo . E mi è sembrato naturale venire anche adesso , e non in veste di Presidente della Regione ma piu’ semplicemente come amante della bella musica. E, poi, c’era Renzo Arbore ad inaugurare questa edizione. Un motivo in piu’.”. Un motivo certamente valido perchè lo showman, con la sua orchestra, ha dato veramente spettacolo e per circa due ore e mezzo ha conquistato il folto pubblico presente nella splendida cornice del Castello roccellese con la stessa Iole Santelli coinvolta e partecipe alla apprezzata esibizione. Il suo commento finale, al termine del concerto ” magnifico” è stata veramente una bella serata”. Anche per lei, dunque, che per un giorno ha dimenticato i problemi e gli affanni della nostra Calabria, una serata “diversa” e un grazie al direttore artistico del Festival Vincenzo Staiano e al sindaco di Roccella Vittorio Zito che malgrado la paura Covid hanno avuto il coraggio di inaugurare il Festival con un grande evento che ha richiamato migliaia di persone.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.