Scuola, Azzolina: “Maturità dal 17 giugno, colloquio di un’ora”

Maturità al via il 17 giugno, niente prove scritte ma un colloquio orale “di presenza” che durerà al massimo un’ora.

Capitolo esami di terza media: “Le scuole ci hanno chiesto di dilatare nel tempo le procedure di quest’esame. Gli studenti scriveranno un elaborato, lo discuteranno on line con il consiglio di classe e ci sarà lo scrutinio finale. Per queste operazioni ci sarà tempo fino al 30 giugno”.

Per quanto riguarda la maturità, “le misure sono chiare. Le scuole hanno sempre sofferto che dal ministero dell’Istruzione arrivassero documenti complessi. Ho fortemente voluto che si scrivessero ordinanze agili, in particolare questa. Un documento celere, facilmente comprensibile. Gli esami iniziano il 17 giugno, non ci saranno più le prove scritte. Ci sarà un colloquio orale della durata massima di un’ora. Abbiamo insistito affinché gli esami di stato fossero fatti in presenza perché è un momento importantissimo, di passaggio dall’adolescenza all’età adulta”.

Sull’eventualità che la situazione sanitaria possa peggiorare prima degli esami di maturità, Azzolina precisa:”Faremo un monitoraggio costante e abbiamo già previsto nell’ordinanza un piano B nel caso in cui la situazione dovesse peggiorare. In quel caso gli esami si svolgeranno a distanza, in videoconferenza”. (fonte adnkronos.com)

 

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.