Siderno. “Aperitivo Europa”, incontro dibattito per parlare di futuro e anno Europeo dei Giovani

Siderno. “Aperitivo Europa”, incontro dibattito per parlare di futuro e anno Europeo dei Giovani

Si terrà il prossimo otto maggio alle ore 18.00 presso i locali dell’Ymca di Siderno l’evento “Aperitivo Europa”, compreso tra le iniziative per celebrare la Festa dell’Europa 2022 e l’anno europeo con i giovani delle Consulte Giovanili del territorio Locrideo. Il meeting è organizzato dal Comune di Siderno, dall’Europe Direct Calabria Europa, e dal Comitato delle Regioni, che offrirà un rinfresco a fine evento ai partecipanti. Sarà strutturato come una vera tavola di discussione con il coinvolgimento dei giovani delle Consulte del territorio Locrideo sulle tematiche che partendo dalla festività del Nove Maggio vedono l’Europa protagonista a fianco dei cittadini in questi difficili momenti post pandemia. In apertura i saluti del Sindaco del Comune di Siderno Mariateresa Fragomeni e dell’Assessore alle politiche giovanili Salvatore Pellegrino, per l’Europe Direct l’esperta Loredana Panetta, a seguire gli interventi del Comitato delle Regioni con il membro supplente Giuseppe Varacalli; dell’ED Calabria Europa con il responsabile Alessandra Tuzza e l’Eurodeputato Nicola Danti. Il dibattito prevede l’attivo intervento dei responsabili e dei componenti delle consulte giovali cittadine. L’evento si propone, infatti, di realizzare la migliore p romozione della partecipazione giovanile e il potenziamento dell’utilizzo degli strumenti, dei canali e dei programmi esistenti, nuovi e innovativi, che consentono a tutti i giovani di raggiungere i responsabili politici tramite l’individuazione, la raccolta e la condivisione di esperienze e buone pratiche, e sensibilizzazione dei responsabili politici in merito a tali strumenti, canali e programmi L’iniziativa punterà i riflettori sull’importanza della gioventù europea nella costruzione di un futuro migliore: più verde, più inclusivo e più digitale. L’Anno europeo dei giovani è del resto il momento perfetto per avanzare con fiducia e speranza in una prospettiva post-pandemica. Sarà l’occasione anche per conoscere le tantissime opportunità offerte dalle istituzioni Europee ai giovani per la formazione, l’inserimento lavorativo, la cittadinanza e la partecipazione attiva alla crescita delle proprie comunità.

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.