SIDERNO: CON ENZO BRULLO E’ SCOMPARSO UN PEZZO DI STORIA POLITICA DELLA CITTA’

SIDERNO: CON ENZO BRULLO E’ SCOMPARSO UN PEZZO DI STORIA POLITICA DELLA CITTA’

Articolo di Aristide Bava  – Con lui se n’è andato un pezzo della storia politica della città. È morto Enzo Brullo, dirigente storico della Democrazia Cristiana in quella che è stata definita la prima Repubblica e poi anima del centrodestra sidernese prima con l’ Udc e poi con Forza Italia. Enzo Brullo aveva 88 anni e da due anni combatteva con una brutta malattia. Ex direttore di banca in pensione era molto stimato in città e nella Locride. Galantuomo di vecchio stampo , Enzo Brullo, sposato con la sig.ra Lucrezia Calauti e padre di due figlie univa alla sua passione politica garbo e cortesia anche nel rapporto con gli altri rappresentanti politici locali . Sempre a contatto con la gente era fortemente attaccato a Siderno pronto a spendersi in ogni occasione per la sua città Impegnato anche sul piano sociale è stato anche presidente del Rotary club di Locri, sodalizio che lo ha visto per molto tempo in prima linea. Le sue esequi si sono svolte ieri presso al Chiesa di Maria SS. di Portosalvo al cospetto di molti suoi estimatori. Le nostre sentite condoglianze a tutti i suoi familiari.

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *