Siderno in festa per la sua Patrona, Maria S.S. di Portosalvo

Siderno in festa per la sua Patrona, Maria S.S. di Portosalvo

“La città si è vestita a festa”. Così il Sindaco Mariateresa Fragomeni annuncia l’inizio delle celebrazioni civili della Santa Patrona di Siderno. “Il periodo ci impone regole più restrittive rispetto agli anni precedenti nel caso di manifestazioni pubbliche. Pertanto abbiamo adeguato l’organizzazione ai nuovi protocolli per non rinunciare a quella tradizionale atmosfera di festa, tanto cara ai sidernesi, legata alla devozione della nostra Santa Patrona e attorno alla quale tutta la comunità si stringe. È un forte segnale di ripartenza della città e invito i cittadini a vivere questi giorni di festa con serenità e senso responsabilità adottando tutti quegli accorgimenti utili per limitare al minimo rischi per sé e per gli altri”.

Anche a Siderno, quindi, dopo due anni e mezzo particolarmente travagliati a causa della pandemia, sarà finalmente possibile rivivere in presenza le celebrazioni in onore di Maria SS di Portosalvo, recuperando entusiasmo e gioia di condivisione.

Ripristinate integralmente le processioni per mare e per le vie cittadine della statua lignea della Santa Patrona, espressioni vive del suo culto e fortemente avvertite dai fedeli che, al suo amorevole sguardo rivolgono le più intime preghiere.

La Festa patronale sarà, altresì, un’occasione di vera e propria comunità autentica e di compattezza sociale, di investimento e rilancio delle proprie risorse e potenzialità.

Il dettaglio degli eventi religiosi e civili della Festa di Portosalvo è consultabile dal programma stilato e pubblicato nei giorni scorsi dal Parroco della Parrocchia di Portosalvo, Don Bruno Cirillo, e dal Sindaco di Siderno, dott.ssa Mariateresa Fragomeni, e dall’Amministrazione Comunale.

Un programma, ricco di eventi che darà grande possibilità di scelta a cittadini, turisti e visitatori, e frutto di un enorme lavoro di squadra e di comunità che ha visto protagonisti, oltre all’Amministrazione comunale, anche le Parrocchie Maria S.S. di Portosalvo e S. Maria dell’Arco, il Commissariato Polizia di Stato di Siderno, il Comando dei Carabinieri di Siderno, la Polizia Municipale, gli Uffici competenti del Comune di Siderno, le Associazioni di volontariato, gli operatori preposti alla sicurezza, gli operatori della ditta incaricata del servizio di igiene urbana e tanti cittadini e componenti della comunità, che si ringraziano tutti.

Oltre alle celebrazioni religiose, tante saranno le manifestazioni civili che allieteranno la sei giorni di festa: dalla tradizionale e storica fiera di Portosalvo, alle bande musicali, artisti, ballo dei giganti, giostre, stand gastronomici, intrattenimento, spettacoli fino al concerto della serata conclusiva con “Le Vibrazioni” e fuochi pirotecnici. Il tutto incorniciato da coloratissime ed imponenti luminarie.

Saranno sei giorni, quindi, che faranno sicuramente registrare un numero considerevole di presenze in Città come non si vedeva da tempo.

A tal proposito, per migliorare la viabilità per residenti e non e per garantire la sicurezza ad autisti e pedoni, oltre alle disposizioni previste con apposita Ordinanza della Polizia Municipale, l’Amministrazione comunale, su proposta avanzata dal Consigliere comunale Carmelo Scarfò, presa positivamente in carico dall’Assessore all’Urbanistica Maria Teresa Floccari e approvata dal Commissariato di Polizia di Stato, ha deciso di lanciare un’importante novità rispetto agli anni precedenti, ossia creare due grandi aree parcheggio collocate rispettivamente nel lato Sud (zona campo sportivo) e nel Lato Nord (zona Piazza della Cittadinanza Europea – Viale Sasso Marconi – Piazza Oreste Sorace – Via F. Macrì) della Città.

Una scelta che potrà consentire di ridurre sensibilmente il traffico parassita dovuto alla frenetica ricerca del posto libero con conseguenti miglioramenti della vivibilità urbana nei giorni di festa.

L’atteso ritorno della Festa patronale – conclude il Sindaco – oltre che a momento di gioia e condivisione, sia motivo di profonda riflessione, per tutti, affinché la ripartenza della nostra amata Città prosegua all’insegna della responsabilità dell’impegno civico e della capacità di sapersi prendere cura degli altri, dell’affermazione della legalità e dei diritti. Una comunità più equa, solidale e prosperosa che guarda al futuro con la materna protezione di Maria SS di Portosalvo”.

Vi aspettiamo numerosi, la Festa di Portosalvo è la festa di tutti noi: rendiamola, insieme, sempre più bella!

L’Amministrazione Comunale di Siderno

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.