SIDERNO: LA FESTA DELLA SGUTA NON SI FARA’ A CAUSA DEL COVID CHE FA ANCORA PAURA

SIDERNO: LA FESTA DELLA SGUTA NON SI FARA’ A CAUSA DEL COVID CHE FA ANCORA PAURA

Notizia ormai ufficiale
Articolo di Aristide Bava
SIDERNO – La festa della Sguta, tradizionale manifestazione sidernese di Pasquetta, quest’anno non si farà. Adesso la notizia è ufficiale. Ci è stata confermata da Domenico Guttà, maestro pasticciere che negli anni decorsi è stato sempre uno dei protagonisti più attivi della manifestazione. Guttà ha voluto, però, precisare che il forfait della manifestazione è da addebitare al timore che la notevole affluenza di persone che certamente si sarebbe registrata a Siderno, avrebbe potuto incidere su qualche probabile sviluppo della pandemia che, purtroppo, è tutt’ora in corso anche a Siderno come in molti altri centri della Calabria. “E’ giusto che si sappia -ha detto Guttà- che il motivo principale è questo e non già un mancato accordo tra noi pasticcieri. Io stesso – ha aggiunto – mi ero attivato per reperire buona parte della materia prima che sarebbe servita per l’allestimento della manifestazione”. In effetti la decisione di rinunciare alla festa della sguta è stata presa nel corso di un recente incontro che si è tenuto nei locali del Comune alla presenza di alcuni amministratori, dei pasticcieri e dei rappresentanti di varie associazioni. C’è stata una lunga discussione e, alla fine, il timore del Covid ha pesato notevolmente sulla decisione negativa anche se in precedenza, qualche settimana addietro, c’era stata invece una unanime convergenza per ripristinare la manifestazione interrotta due anni addietro proprio per il timore del Covid. Anche quest’anno, dunque la Pasqua sidernese sarà costretta a fare a meno dell’importante manifestazione che effettivamente richiamava in città, migliaia di persone provenienti dai più disparati centri della provincia reggina.

Michele Macri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.