SIDERNO,FRAGOMENI: NUOVA TAPPA CON LE ASSOCIAZIONI DEL TURISMO E BALNEARI

Siderno, 29 settembre 2020 – “Prosegue il nostro tour “ASCOLTARE PER RAPPRESENTARE”, viaggio itinerante nella città di Siderno per raccogliere idee, spunti e suggerimenti e costruire insieme il programma della nuova amministrazione della città. Ci siamo già confrontati con le associazioni sportive, culturali, musicali, del commercio, dei rioni, e tutti gli incontri hanno fornito materiale importante per costruire la nostra nuova Siderno. Comune alle varie associazioni, la richiesta di spazi da utiizzare per le loro attività e per l’incontro con i cittadini, una più proficua collaborazione con l’amministrazione comunale, un lavoro intenso da attivare nella città e nel territorio per renderla più attraente e ospitale”.
– Così Mariateresa Fragomeni ha introdotto la nuova tappa del tour con le Associazioni del Turismo e Balneari – L’incontro ha messo in luce la necessità di risorse finalizzate innanzitutto alla rivalutazione delle strutture, a cominciare dal lungomare, per tutelare l’immagine e l’identificazione della città e la sua natura spiccatamente turistica. Siderno e il suo sindaco dovranno diventare il punto di riferimento di tutta la Riviera dei gelsomini. Servono certezze, nonostante il periodo di crisi che stiamo vivendo, acuito dall’emergenza sanitaria tuttora in corso. La macchina comunale è da riorganizzare, anche perché sarà il primo soggetto deputato a progettare e distribuire i fondi provenienti del Recovery Fund con progetti seri ed efficaci che investano, in particolare, il piano spiaggia, e la sua ristrutturazione. Ma non solo, sarà necessaria maggior attenzione da parte della città metropolitana, maggiore rispetto dell’ambiente, del territorio, decoro urbano e civiltà nelle azioni da parte di tutti perché si arrivi a linee guida opportunamente studiate che portino a una Siderno bella, accogliente, ben organizzata e strutturata in ogni settore. Alcune sono già state individuate dalle Associazioni come prioritarie: una nuova strategia per il rilancio delle attività, in ogni settore, l’istituzione di un isola pedonale permanente, il ripristino di manifestazioni già in programma e l’organizzazione di nuove, per incrementare turismo e accoglienza e dilatare i tempi della stagione turistico-balneare, e ancora il regolamento delle case mobili, il rilancio dell’artigianato con particolare riferimento alle pasticcerie d’eccellenza. Infine, una particolare attenzione dovrà essere dedicata all’organizzazione di spettacoli, serate e manifestazioni: si dovrà pensare a un evento che sia caratterizzante per Siderno, che la identifichi come polo culturale del territorio per dare una nuova identità alla città. E ancora manifestazioni teatrali, canore e altro che facciano rientrare Siderno nel circolo della cultura, volano per il settore turistico ma anche economico e commerciale della città. “E’ stato un incontro particolarmente sentito, e decisamente proficuo in tema di proposte, idee, suggerimenti, anche perché l’Associazione del Turismo e Balneari è stata tra le più colpite dalla grave crisi che la pandemia di Covid-19 ha scatenato. Per questo ringrazio tutti i partecipanti, e anche le Associazioni protagoniste degli incontri precedenti, che hanno dato un enorme contributo a quello che è, e che sarà, il nostro progetto per una Siderno più accogliente, più rispettosa delle esigenze dei cittadini e degli ospiti, del territorio, dell’ambiente, e del benessere di tutti” – Così ha concluso la candidata Sindaco di Siderno, Mariateresa Fragomeni.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.