Vaia: “Tamponi a tutti i passeggeri da Paesi dove virus cresce”

“Serve una grande attenzione a porti, aeroporti e stazioni. Occorre fare i tamponi a tutti i passeggeri provenienti da Paesi nei quali il virus è in crescita. Non basta la temperatura o l’autocertificazione“. Lo sottolinea all’Adnkronos Salute Francesco Vaia, direttore sanitario dell’Inmi Spallanzani di Roma.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.