Zangrillo: “Berlusconi ricoverato perché è un paziente a rischio. I suoi 84 anni obbligano ad assoluta cautela”

Su Berlusconi: “L’umore non è dei migliori, neanche il mio. E’ previsto – continua – che ci sia qualche giorno di ricovero qua dentro anche perché esistono protocolli terapeutici”. E ancora: “I suoi 84 anni obbligano ad assoluta cautela”.

“Non nego che il 31 maggio in una trasmissione dissi, sollecitato provocatoriamente, che il virus è clinicamente morto, ho usato un tono forte, probabilmente stonato, ma fotografava quello che osservavamo e continuiamo a osservare“, ha precisato Zangrillo. “Negli ospedali, fortunatamente non ricoveriamo un paziente con esiti primari”. (Fonte meteoweb)

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.